Scansione e stampa 3d in ambito protesico

Stampa 3d “Chiave pneumatica”
23 Febbraio 2019
Stampa 3d di un busto ortopedico
16 Aprile 2019

Sempre più spesso, le nuove tecnologie, sostituiscono o affiancano i metodi di manifattura e produzione tradizionali.

Degno di nota è un lavoro che abbiamo condiviso a sei mani, con un chirurgo ortopedico che da anni si muove in ambito protesico e con Icon 3d, un’azienda con cui collaboriamo in sinergia e soddisfazione già da un pò di tempo.

La volontà di ottenere un risultato il più possibile vicino alla realtà, ha messo in campo la possibilità di utilizzare tecnologie come la stampa 3d e la scansione 3d.

 

La scansione 3d dell’arto sano è stata fondamentale per ottenere una protesi realistica, proporzionata e soprattutto “credibile”. In questo caso il risultato finale darà un notevole vantaggio psicologico rispetto ad una protesi standard, fredda e magari non della misura adatta.

 

Grazie al rilievo digitale e all’utilizzo di stampanti 3d professionali è stato creato un modello 3d su cui poter lavorare per creare l’arto mancante.

Il risultato finale è notevole, la scansione 3d e la stampa 3d del modello “positivo”, hanno contribuito in maniera fondamentale nella riuscita del lavoro.

Il lavoro definitivo che ha portato ad una protesi del tutto realistica è stata opera del laboratorio ortopedico con cui abbiamo collaborato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *